Skip to content

KBLOG

copertina-migliore-esca-topi

Quale è la migliore esca per topi?

Come noi umani anche topi e ratti hanno preferenze alimentari diverse e pertanto in senso assoluto non esiste l’esca migliore.
L’appetibilità delle varie formulazioni presenti sul mercato (cereali interi, frammentati o fioccati, pellets, bustina di pasta fresca o blocchetti paraffinati) è in funzione di più fattori come le abitudini alimentari delle singole popolazioni, l’ambiente in cui si opera, la presenza di fonti di cibo alternativo la pressione demografica presente.

Sebbene i roditori possano mangiare di tutto (onnivori) mostrano preferenza, quando disponibili, per i cereali, e sono questi e i loro derivati che costituiscono la base alimentare delle attuali esche industriali prodotte.

Per aumentarne l’appetibilità vengono aggiunte altre sostanze come zuccheri, oli ed aromi. Tutte le esche se mangiate hanno validità rodenticida ma è il tipo di formulazione che spesso favorisce il risultato vincente; ad esempio in zone molto umide (fognature) sono preferibili esche paraffinate, che pur non essendo particolarmente appetibili ne mantengono più a lungo la durata, in interni ottime le esche in bustina di pasta fresca, mentre in ambienti agricoli e in presenza del ratto dei tetti e del topolino domestico cereali in bustine o sfusi.

Approfondimenti